Brasile e Italia: mai stati così vicini?


Brasile e Italia: mai stati così vicini?

Vi starete chiedendo: che cosa hanno in comune due Paesi che, sulla carta, sono così distanti?

  1. La  passione per la buona cucina. Fiore all’occhiello della nostra penisola, ma che rappresenta anche una peculiarità della cultura brasiliana, ricca di pietanze prelibate, che vanno dagli antipasti freddi alla frutta più dolce, passando per i tagli di carne più gustosi.
  2. La voglia di far festa e divertirsi.  E’ risaputo quanto i brasiliani amino il ballo e la musica, che fa da sottofondo ai momenti della loro vita quotidiana, culminando nella manifestazione brasiliana per antonomasia: il carnevale di Rio. Ma, se la musica scorre nel sangue dei brasileños, sappiamo bene che gli italiani non sono sicuramente da meno in tema di festa, musica e ballo.
  3. Il desiderio di unire cucina e divertimento attraverso bevande che arricchiscono la tradizione dei due Paesi: se gli italiani preferiscono un buon bicchiere di vino, i brasiliani sono famosi per i loro cocktail colorati e zuccherini, come la caipirinha o il guaranà.

Ma qual è il vero punto di incontro tra queste due splendide realtà?

Semplice, il ristorante brasiliano Churraskinho, un vero e proprio angolo di Brasile in Lombardia.

Punto di riferimento per quanto riguarda la tradizione culinaria brasiliana, Churraskinho offre ai propri clienti la possibilità di assaporare diverse pietanze del Brasile. Il tutto è accompagnato da un’ampia scelta di vini, di cocktail brasiliani ed immerso in un locale finemente arredato, che emana un’atmosfera esotica e festosa, grazie anche alla musica dal vivo che si può ascoltare durante il weekend.

Insomma, se siete ancora indecisi su quanto il Brasile possa essere vicino al nostro bel Paese, venite a trovarci da Churraskinho, il primo vero brasiliano della Brianza.

C'è 1 comment

Add yours