Dalla Russia al Brasile arriva lo Strogonoff


Dalla Russia al Brasile arriva lo Strogonoff

La cucina brasiliana è stata soggetta a differenti influenze culinarie provenienti dalle più variegate parti del mondo, rendendola così un grande contenitore culturale.

La ricetta che questo mese abbiamo deciso di approfondire è quella dello Strogonoff, un piatto a base di carne, più precisamente di pollo.

L’origine di questa ricetta è assai enigmatica, infatti si pensa che il suo nome derivi da Pavel Strogonoff, un nobile e ufficiale russo del 1790.

Questo nobile era un personaggio molto famoso e rinomato in Russa e in Ucraina, tanto che gli fu dedicato lo splendido Palazzo Stroganov (Strogonoff) uno degli edifici più eleganti di tutta San Pietroburgo.

Il nobile, come ogni conte che si rispetti, era molto pignolo e viziato; cambiava spesso idea e ricercava sempre nuovi piatti che potessero soddisfare il suo palato difficile. Così lo chef francese che lavorava come suo cuoco personale ebbe l’idea di aggiungere la panna acida al tradizionale manzo in fricassea per andare incontro ai desideri del conte.

Quale fu il risultato? Un vero e proprio successo.

Tutti ne andarono pazzi tanto che la ricetta, con le seguenti colonizzazioni, fece il giro del mondo e giunse nella verde e calda…Brasile!

In Brasile lo Strogonoff è un piatto ormai consumato quotidianamente e si usa accompagnarlo con riso bianco e batata palha…le golosissime patate grattugiate e fritte dal risultato molto croccante e sfizioso.

Categorie



C'è 1 comment

Add yours